Come evitare che la protesi si allenti?

woman laughing with friends
woman laughing with friends

La protesi dovrebbe aderire saldamente alle gengive ma, in alcuni casi, può succedere che si allenti e non aderisca bene come all’inizio. Si tratta, a dire il vero, di una situazione piuttosto comune e ci sono alcune misure da adottare per mantenere un'aderenza confortevole, in modo da poter continuare a vivere la vita pienamente.

Perché la protesi potrebbe allentarsi?

Le protesi possono allentarsi per diversi motivi, molti dei quali sono perfettamente normali. Il motivo più comune dell’allentamento della protesi è un processo noto come riassorbimento osseo, che si verifica spesso quando le gengive non devono più mantenere i denti in sede.
Un modo per prevenire il riassorbimento osseo consiste nell’usare la mascella il più possibile: masticare cibi solidi, ad esempio, aiuta a mantenere gengive forti e sane. Anche una dieta equilibrata rappresenta un fattore importante per la prevenzione del riassorbimento, quindi assicurati di assumere un’ampia varietà di alimenti nutritivi.
Un'altra delle cause più comuni e naturali dell’allentamento della protesi è l’usura quotidiana. Adottare una buona cura della protesi e rimuoverla durante la notte è importante per preservare la protesi stessa quanto le gengive.

Come si può capire se la protesi si è allentata?

Vi sono molti modi per capire se la protesi si sta allentando. Nella maggior parte dei casi in cui la protesi è allentata, ci si accorge che tende a scivolare e non aderisce più bene. Si può inoltre percepire il rumore di un clic mentre si parla e sentire un lieve fastidio. Per di più, è possibile riscontrare dolore in bocca e avere problemi nel mangiare.

Se hai l’impressione che la protesi si stia allentando, fissa un appuntamento col dentista il prima possibile. Potrebbe consigliarti l'uso di un adesivo per protesi, o dirti che la protesi deve essere riparata o sostituita.