Come conservare la protesi

woman getting closer to others
woman getting closer to others

Se porti una protesi dentale, è importante riporla correttamente quando non la indossi per evitare che si secchi. La corretta conservazione della protesi può contribuire ad aumentarne la durata, permettendoti di vivere la tua vita senza inibizioni.

Conservazione della protesi dentale

La maggior parte dei denti delle protesi è in resina acrilica, ideata per far fronte all'uso quotidiano. Per mantenere la protesi in buono stato, dovresti conservarla in un liquido quando non la usi – le protesi in resina acrilica possono infatti deformarsi se si seccano e non essere quindi più adatte al cavo orale del portatore, rendendo necessaria una sostituzione del manufatto prima del dovuto.

È inoltre importante conservarle in un luogo fuori dalla portata di bambini e animali domestici, in modo che non si danneggino.

Pulizia della protesi dentale

È importante stabilire una routine quotidiana per la pulizia della protesi. Immergere la protesi in un pulitore apposito, come quelli della gamma Polident,  può aiutare a mantenerla in buono stato. Assicurati di seguire le istruzioni indicate sulla confezione e immergi la protesi in una soluzione preparata con acqua tiepida e compressa di pulitore – assicurati di non utilizzare acqua eccessivamente calda, in quanto può danneggiare la protesi.

Dopo averla lasciata a bagno, spazzola la protesi con il liquido detergente rimasto per rimuovere la placca. Dopodiché sciacqua accuratamente la protesi con acqua corrente ed elimina la soluzione residua.

La protesi è parte della tua vita quotidiana, per questo è importante prendersene cura ogni giorno, riporla al sicuro quando non la indossi, e mantenerla pulita per continuare a mostrare il tuo sorriso.