Cosa sono le protesi flessibili?

man enjoying difficult to eat food
man enjoying difficult to eat food

I portatori di protesi hanno bisogno di un manufatto che duri nel tempo, per questo motivo per la realizzazione delle protesi vengono utilizzati materiali in grado di resistere per anni all’usura quotidiana. Esistono diverse tipologie di protesi dentali tra cui scegliere, a seconda della tua situazione personale. Le protesi flessibili sono una di queste.

Con che materiale sono realizzate le protesi flessibili?

Le protesi flessibili sono un tipo di ponte mobile, ma sono realizzate con materiali differenti rispetto ai tradizionali ponti mobili. La maggior parte delle protesi flessibili è realizzata in nylon, una termoplastica più sottile della spessa e rigida resina acrilica utilizzata per le protesi totali.

Quali sono i vantaggi di una protesi flessibile?

I ponti mobili flessibili possono essere più comodi da indossare rispetto agli altri ponti mobili, specialmente se è la prima volta che applichi dei denti sostitutivi. Inoltre, la maggior parte dei ponti mobili ha delle parti in metallo che talvolta possono essere visibili. I ponti mobili flessibili non hanno alcuna parte in metallo, perciò hanno un aspetto molto più naturale.

Come pulire una protesi flessibile?

È importante prestare particolare attenzione nella pulizia delle protesi flessibili. La routine quotidiana di pulizia della protesi flessibile prevede di lasciarla a bagno in una soluzione detergente per protesi dentali, di spazzolarla con uno spazzolino a setole morbide per eliminare eventuali residui e infine sciacquarla accuratamente con acqua corrente per rimuovere la soluzione in eccesso.
Il dentista ti aiuterà a decidere quale tipo di protesi dentale è più adatto alla tua situazione, lasciandoti libero di goderti la vita.